Residenze universitarie, Grimaldi (SEL): ottima la delibera del Comune su Lombroso 16, andiamo avanti

 

Oggi la Giunta Comunale di Torino ha approvato una delibera che assegna per 30 anni a Edisu l’immobile di via Lombroso 16, dove sono già presenti una biblioteca civica e spazi di incontro.
Finalmente l’Ente per il diritto allo studio potrà presentare al Ministero il progetto per una nuova residenza universitaria da circa 60 posti letto. Un’esigenza vera nella circoscrizione 8, dove hanno sede tante facoltà ma scarseggiano le residenze per i fuori sede.

“A fine 2016 siamo riusciti a stanziare nell’assestamento ulteriori 4.550.000 euro, confermando anche per il 2017 l’obiettivo del 100% delle borse di studio agli studenti aventi diritto” – dichiara il Caporguppo di SEL Marco Grimaldi. – “Avevamo detto che il passo successivo sarebbe stato trovare la copertura economica e nuove idee per garantire anche gli altri servizi: biblioteche, residenze, aule studio, mense. Perciò attendevamo questa buona notizia da qualche mese, e continueremo a immaginare una comunità dove poter attrarre e non far scappare quanti più studenti possibile. Abbiamo cancellato la figura dell’idoneo privo di borsa; se la città ci darà una mano, potremo ridurre il numero degli studenti non beneficiari di posti letto”.