Marco Grimaldi sulle comunicazioni in aula del Presidente Chiamparino

Come sapete, Sinistra Ecologia e Libertà è da qualche anno all’opposizione dei governi nazionali che hanno visto alternarsi larghe e piccole intese. Tuttavia, in molte realtà il centro sinistra esiste ancora.
Per noi, questa coalizione ha senso di esistere se innova, se sa difendere i più deboli e i lavoratori.
Esiste se ogni giorno sa unire solidarietà e giustizia sociale.
Esiste se non si limita a fare l’infermiere da campo della crisi europea.
Esiste se sa ridare speranza ad una comunità piegata dalla disoccupazione e dalle nuove povertà.
Esiste se trasforma la precarietà in un futuro con diritti, opportunità e certezze.
Esiste se è un’alternativa vera.
Esiste se e quando è chiamato a restituire credibilità alle istituzioni.
Con questa speranza abbiamo scelto questa strada e ogni giorno proviamo a trasformare questa speranza in atti concreti; anche se non abbiamo sempre le stesse di idee di Sergio Chiamparino, e lui lo sa, lo facciamo perché pensiamo che sia il Presidente di cui il Piemonte aveva bisogno e che il Piemonte, ancora oggi, crediamo meriti.
Come diceva Tom Benetollo, storico presidente dell’Arci: “In questa notte scura, qualcuno di noi, nel suo piccolo, dovrebbe agire come quei “lampadieri” che, camminando innanzi, tengono la pertica rivolta all’indietro, appoggiata sulla spalla, con il lume in cima. Così il lampadiere vede poco davanti a sé, ma consente ai viaggiatori di camminare più sicuri. Qualcuno ci prova a far tutto ciò. Non per eroismo o per narcisismo, ma per sentirsi dalla parte buona della vita”.
Abbiamo quindi apprezzato la chiarezza con la quale il Presidente ha annunciato che non staremo qui a rosolare nell’imbarazzo: se con l’estate non arriverà una decisione risolutiva da parte della magistratura amministrativa saremo noi a scegliere la strada migliore.
Mettere la credibilità delle Istituzioni al di sopra della propria personale convenienza, senza seconde uscite di sicurezza è sempre la risposta migliore e Chiamparino, a differenza di altri, l’ha detto senza paura.
Anche per questo oggi è un giorno buono per continuare a lavorare per il bene di questa comunità.